Il monumentale complesso fu realizzato da Federico II Gonzaga, che lì volle costruire una dimora sontuosa per lo svago e le feste: un’isola di sublime bellezza sul modello delle ville romane. A Felonica si respira un’atmosfera semplice. Ecco a voi 15 cose bellissime da vedere a Mantova. Architettura semplice all’esterno, ricercata e densa di storia all’interno. Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca “Ovunque” di Skyscanner e organizzare viaggi fantasici ai prezzi migliori! All’esterno mostra un orologio con le ore contrassegnate da numeri romani, segni zodiacali, ore planetarie, giorni della Luna e posizione degli astri. Palazzo Te; Il tour nella città di Mantova inizia a poca distanza dal centro storico, precisamente da Palazzo Te, l’opera più celebre dell’architetto Giulio Romano, realizzata nel Cinquecento per volere del marchese Federico II Gonzaga. La Torre dell’Orologio di Mantova, vicina a Palazzo della Ragione, fu costruita nella seconda metà del Quattrocento dal meccanico, matematico e astrologo Bartolomeo Manfredi, noto come Bartolomeo dell’Orologio, a servizio della famiglia Gonzaga. All’interno della stanza vi sentirete osservati, ma niente paura! Guardando le tracce in penombra degli originari affreschi di scuola bizantina risalente al XI secolo sarete investiti da una sensazione di stupore e mistero. Un palazzo di architettura quattrocentesca da non perdere! Prenota le migliori cose da fare a Mantova, Provincia di Mantova su Tripadvisor: 88.162 recensioni e foto di 191 su Tripadvisor con consigli su cose da vedere a Mantova. Mantova, città che pare sospesa tra la terra e il cielo, di una bellezza sognante e malinconica, i cui paesaggi irreali di giunchi e di canneti, le nebbie, i salici spogli aggrappati alle sponde dei laghi, sembrano volerci regalare un frammento di eternità e di mito. Nella Chiesa è presente il mausoleo di Vespasiano I Gonzaga, colui che ha reso Sabbioneta città d’arte e cultura. In cima alla torre avrete l’onore di osservare Mantova e i laghi che circondano la città, a circa 32 metri d’altezza. Indirizzo e contatti: Piazza Erbe - Tel. Le principali attrazioni da visitare a Mantova sono: Quali sono le migliori attività all'aperto a Mantova? COSA VEDERE A MANTOVA * CASTELLO DI SAN GIORGIO + MUSEO DI PALAZZO DUCALE. Mantova è una città a misura d'uomo, dove le distanze sono facilmente percorribili a piedi con una piacevole passeggiata nel centro storico per raggiungere i principali siti di interesse culturale. Orari:Da lunedì a venerdì (estate 10:00-13:00 e 15:00-19:00, Invern… Mantova, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, è una città unica, dove la storia e l’arte antica dialogano costantemente con la modernità dei linguaggi creativi e delle creazioni culturali. Poco distante c'è il parco fluviale che percorre dal centro storico il lungo lago. Un unico grandioso complesso monumentale e architettonico situato nella zona nord-orientale della città tra l’antica Piazza Sordello e la riva del lago inferiore. Mantova è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco il 7 luglio 2008 in quanto eccezionale testimonianza di realizzazioni urbane, architettoniche ed artistiche rinascimentali. Cosa vedere a Mantova in due giorni – Mantova e dintorni. Questa è una versione del sito destinata in generale a chi parla Italiano in Italia. Cosa vedere a Mantova: Palazzo del Podestà e il particolare dedicato a Virgilio. Luogo ideale per una sosta culinaria! Ecco le principali cose da vedere su Piazza delle Erba a Mantova: TORRE DELL’OROLOGIO Dopo pranzo il giro riprende da Piazza delle Erbe per ammirare la splendida Torre dell’Orologio. Da evitare l'escursione fluviale su uno dei tre laghi di Mantova. Sull’architrave, sotto il portico, sono incisi gli oggetti che il mercante vendeva nella bottega. 0376 322297, 347 9940932, 338 9171666 - Indicazioni stradali 2. I vostri occhi resteranno stupiti davanti agli ingranaggi interni e al meccanismo che fa funzionare le campane quando scocca l’ora. Probabilmente la vostra visita comincerà dal Castello di San Giorgio, struttura aggiuntasi al complesso di Palazzo Ducale solo nel Cinquecento. La Basilica di Sant’Andrea fu commissionata all’archistar dell’epoca, Leon … Sono le varie figure dipinte, affacciate dal famoso oculo prospettico, che scrutano verso il basso. Il Ponte di San Giorgio risale al 1200. Camminando per le vie del centro, a due passi dalla Basilica di Sant’Andrea, sarete inebriati dal buon profumo della pasticceria La Tur dal Sucar, la più antica di Mantova. Al suo interno, la chiesa è costituita da una navata con cappelle laterali, e ospita meravigliosi affreschi settecenteschi. Progettata da Leon Battista Alberti, è stata costruita, dopo la sua morte, dall’architetto mantovano Luca Fancelli. Castello di San Giorgio. Non pensateci troppo, entrate e assaggiate uno dei dolci mantovani più deliziosi: la Torta Elvezia. Il Palazzo Ducale di Mantova si affaccia su una delle piazze più belle della … Vi basterà una lunga passeggiata nella natura con la splendida vista sul castello per ritemprarvi della fatica… o per smaltire la torta Elvezia! Non tutti lo sanno, ma Mantova era, un’isola circondata da quattro laghi. Altro, Mantova: Le migliori cose da vedere - Attrazioni e attività a Mantova. Twitter. Cosa vedere a Mantova e dintorni in uno o due giorni Prima di cominciare a raccontarti ciò che potrai vedere a Mantova, ti racconto un po’ di storia della città. Il lago sulla sponda meridionale fu interrato nel ‘700, per consentire lo sviluppo urbanistico. Altro simbolo del potere della famiglia Gonzaga a Mantova è il Castello di San Giorgio inglobato nel possente Palazzo Ducale. Si tratta di una chiesa molto antica, che vale la pena di visitare per la sua particolare struttura architettonica a cinque navate, e i dipinti di artisti rinascimentali che ospita. Dopo pranzo bisogna dedicare almeno un paio d’ore alla visita del complesso museale di Palazzo Ducale (Corte Vecchia,… Un paese tutto da scoprire! Il terreno su cui sorge Palazzo Te una volta era l’isolotto chiamato Tejeto, da cui ne deriva il nome. Iniziamo a conoscere il cuore della città di Mantova partendo da Piazza Sordello, centro del potere politico e religioso della città. Quali sono le principali attrazioni da visitare a Mantova? Soffermatevi ad ammirare alcuni degli affreschi originali come San Francesco che riceve le stimmate del pittore Stefano da Verona. Secondo i viaggiatori di Tripadvisor, le attività con bambini più richieste a Mantova sono: I migliori hotel con camere per fumatori a Mantova, I migliori hotel con colazione inclusa a Mantova, Hotel vicino a: (TRN) Aeroporto di Torino - Caselle, Hotel vicino a: (VRN) Aeroporto di Verona - Catullo, Hotel vicino a: (PMF) Aeroporto di Parma - G. Verdi, Tour in barca e sport acquatici a Mantova, Palazzo Ducale Mantova: biglietti e tour‎, Basilica di Sant'Andrea di Mantova: biglietti e tour‎, Rotonda di San Lorenzo: biglietti e tour‎, Duomo - Cattedrale di San Pietro: biglietti e tour‎, Piazza Leon Battista Alberti: biglietti e tour‎, Piazza Andrea Mantegna: biglietti e tour‎, Parco del Mincio: attività nelle vicinanze, Le Stanze Dell'artista: attività nelle vicinanze, Residence al Sociale: attività nelle vicinanze, Vedi tutte le attrazioni a Mantova su Tripadvisor, Vedi tutte le attività all'aperto a Mantova su Tripadvisor, Vedi tutte le attività adatte ai bambini a Mantova su Tripadvisor. Armati di tanta curiosità, mappa della provincia di Mantova, acqua, pranzo al sacco…e via! Inizialmente era stato edificato in legno … Se risiedi in un altro paese o in un'altra area geografica, seleziona la versione appropriata di Tripadvisor dal menu a discesa. La famiglia Gonzaga nel 1350 ha ridisegnato la Piazza, che conserva ancora oggi la sua emozionante impronta medievale, e l’ha dedicata al poeta e trovatore italiano Sordello da Goito. Il cuore pulsante di Mantova è Piazza delle Erbe, la cui storia è raccontata dagli edifici di diverse epoche che la circondano, tra cui la Rotonda di San Lorenzo, la chiesa più antica della città. La facciata è molto caratteristica e originale, con due fregi a colonnine in cotto e particolari finestre con grosse bordature decorate. La Torre è un gioiello di architettura, arte e tecnica. Vi assicuriamo che questa stanza vi farà impazzire: gli affreschi si amalgamano perfettamente con gli spazi e l’architettura della camera! Segnatevi tra le cose da vedere a Mantova anche la bellissima Rotonda di San Lorenzo. Camminando verso sud-est sarà possibile ammirare la vecchia pavimentazione a mosaico di epoca romana. Facebook. Ricostruita, mantenendo l’eleganza e l’architettura di chiesa francescana, la Chiesa di San Francesco si presenta oggi all’esterno imponente, con il grande rosone centrale e all’interno divisa in tre navate con archi gotici e soffitto in legno. La vista è mozzafiato!. Per raggiungere Mantova, l’aeroporto più vicino è quello di Verona, dove c’è un servizio navetta che vi porterà in 45 minuti circa direttamente nel centro di Mantova. Vi resterà impressa la sua facciata romanico–gotica rivolta alle spalle del paese. Un must da vedere assolutamente per comprendere il prestigio acquisito dalla famiglia Gonzaga a Mantova è Palazzo Ducale. Non lasciate Piazza delle Erbe senza aver visto la Rotonda di San Lorenzo, la chiesa più antica della città, di epoca medievale, edificata per desiderio della contessa Matilde di Canossa. Dopo i meravigliosi panorami dei laghi sul Mincio, cosa vedere a Mantova? Se vi fermate a Mantova due giorni, oltre al programma indicato sopra che potrete seguire nel primo giorno, vi consiglio di dedicare il secondo giorno alla visita dei dintorni e in particolare di Sabbioneta che, insieme a Mantova, è Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Data la grande quantità di cose da vedere a Mantova, abbiamo selezionato le 10 attrattive da non perdere la prima volta che si visita la città. Da leccarsi i baffi! Nel Castello di San Giorgio si trova la più importante opera d’arte di Mantova: è la camera picta o … Cosa vedere a Mantova. Vicinissima alla Basilica di Sant’Andrea, è una delle piazze più antiche di Mantova. Cosa vedere a Mantova in un giorno? Altro simbolo del potere della famiglia Gonzaga a Mantova è il Castello di … Si tratta di un notevole esempio di arte romantica, e si compone di un abside semicircolare che espone affreschi di arte bizantina. Comune di Mantova Via Roma 39, 46100 Mantova - Centralino 03763381 - P.IVA 00189800204 - PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. Mantova è stata Capitale della Cultura nel 2016 e il suo centro storico è Patrimonio dell’ Umanità UNESCO. Prima di addentrarvi nel cuore di Mantova, vi consigliamo come prima tappa Palazzo Te, museo civico e centro internazionale d’arte e di cultura. La Chiesa di San Francesco d’Assisi di Mantova, costruita nel Trecento, testimonia la volontà dei Gonzaga di allargare il proprio potere verso la periferia. A pochi passi da Palazzo Ducale, armonia di forme ed eleganza si fondono nella Basilica di Sant’Andrea, la più grande di Mantova. Fiore del Rinascimento, nel 2008 Mantova è stata dichiarata patrimonio Unesco e nel 2016 è stata insignita del titolo Capitale della Cultura. Mantova è una città piccola, le cui attrazioni sono tutte nel centro storico, il fulcro ed è da qui che bisogna partire per organizzare il tour alla scoperta della città. Al mattino è un posto magico da cui ammirare il sorgere del sole in piena tranquillità. Quando si potrà viaggiare di nuovo nel Regno Unito. Il Comune di Mantova è Registrato EMAS e certificato ISO 9001:2005 e ISO 14001:2015 . Una chicca da osservare è la Via Crucis in terracotta realizzata dallo scultore e pittore medioevale M. Andrea Jori: da vedere, a Mantova! Sita a lato di piazza delle Erbe, è la chiesa più antica della città, costruita nel XI secolo durante la dominazione dei Canossa. La prima tappa da visitare è … Ricordatevi di visitare la cripta e i Sacri vasi del centurione Longino, conservati in una teca! L’itinerario a piedi Da Palazzo Ducale alle passeggiate tra il verde con vista sul Mincio, ecco cosa vedere a Mantova in un giorno per scoprire a piedi la città rinascimentale. Facebook 43 Twitter 0 WhatsApp Pinterest 0. Il Palazzo è stato costruito nel Cinquecento dall’architetto Giulio Romano per volere del marchese Federico II Gonzaga, che desiderava una dimora destinata al divertimento, allo svago e a ricevere ospiti illustri. L’interno è finemente decorato con soffitti a cassettoni e accoglie opere d’arte di artisti noti come Mantegna, Correggio, Romano, Fetti e Campi. Se da una parte resterete affascinati dai monumenti di rilievo come la splendida Rotonda di San Lorenzo, il Palazzo della Ragione, la Casa del Mercante e l’Orologio Astronomico; dall’altra parte, i portici di stile tardo gotico e rinascimentale cattureranno la vostra attenzione perché ospitano numerosi negozi, trattorie e locali. Ritagliatevi del tempo per scoprire Sabbioneta, piccolo paese a pochi chilometri da Mantova diventato Patrimonio dell’UNESCO nel 2008. Se avete bambini e voglia di rilassarvi, il Parco del Mincio è il luogo ideale per voi. Una gita in barca è sicuramente piacevole, ma può richiedere anche mezza giornata, quindi se avete solo 24 ore per visitare Mantova, meglio concentrarsi sui punti di forza che la caratterizzano, come l'arte e … Mantova è una città densa di storia e di dettagli, ma non solo. Noi milanesi siamo un po’ Milano-centrici e talvolta dimentichiamo che la nostra non è la sola città della Lombardia, una regione che invece ha molto da offrire e da scoprire. Ponte di San Giorgio. Mantova, le attrazioni principali: cosa vedere. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (It only takes 30 seconds, we promise! 1. Basilica di Sant’Andrea. Cosa vedere a Mantova: le 10 mete più belle più 2 scelte da me. Federico II Gonzaga, grazie a questo Palazzo, ottenne da Carlo V nel 1530 il titolo nobiliare di duca. In Piazza Sordello si trova anche il Duomo di Mantova, dedicato a San Pietro, luogo di culto principale della città lombarda. In quest’articolo troverete informazioni utili su cosa visitare a Mantova, dove andare, come raggiungere le attrazioni, cosa mangiare e dove dormire. Mantova è una magnifica città d’arte della Lombardia, d’impronta rinascimentale, inserita nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO: nel 2016 Mantova è stata eletta Capitale italiana della cultura, e nell'occasione la città ha rinnovato la sua offerta artistica e per i turisti... dunque, perché non visitarla? In una delle torri l’artista rinascimentale Andrea Mantegna ha dato sfogo alla sua creatività nella Camera Picta, chiamata Camera degli Sposi. Cosa vedere a Mantova Passeggiare per le strade cittadine, a fianco di importanti attrazioni cittadine, con la calma e i ritmi quieti di chi rispetta le bellezze antiche, è un’esperienza unica. Siamo sicuri che non sarà facile resistere! Acquistate il biglietto combinato, che vi permetterà di visitare sia il museo di Palazzo Ducale che, soprattutto, la Camera degli Sposi, il capolavoro di Andrea Mantegna. Una torta fatta con semplici ingredienti come zabaione, crema al burro, panna montata e mandorle che uniscono le tradizioni mantovane a quelle svizzere. Chris. Visitare Mantova: Cosa Vedere Sono numerosi i palazzi, i musei, le chiese ed i luoghi di interesse da visitare a Mantova. Sei pronto per immergerti in questo fantastico viaggio, che ti condurrà a vivere due giorni incredibili all’insegna della cultura e della bellezza. Ecco la risposta! Conserva, ancora oggi, una struttura urbanistica in perfetta linea con le teorie rinascimentali. Tappa obbligatoria! Abbastanza curiosa è la facciata della Chiesa di Santa Maria Assunta, ricoperta interamente da un paramento marmoreo bicolore di lastre alternate bianche e rosse. 1. Che cosa vedere a Sabbioneta, città ideale dei Gonzaga - Perché apprezzare il gioiello urbanistico dell’Oltrepò mantovano ... Visitando Mantova e Sabbioneta si scopre un prezioso territorio plasmato dalla ricerca della forma urbanistica perfetta. Cosa mangiare a Mantova? Una delle zone più belle della città è il Parco del Te, con il suo palazzo, i suoi giardini, le fruttiere e le scuderie. Un’altra delle cose da fare nei dintorni di Mantova è la visita di San Benedetto Po che deve il suo nome al monastero benedettino fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa tra il fiume Po e il fiume Lirone. Palazzo Ducale Mantova. Al suo interno ripercorrerete un viaggio lungo quattro secoli, dal 1320 al 1707, passando dallo stile medievale, a quello rinascimentale e infine al neoclassico. Mantova è una città di poco più di 400.000 abitanti della Lombardia con tantissimo da vedere. Questo palazzo -che troverai anche col nome di Palazzo del Broletto- venne costruito nel 1227 con il compito di diventare la sede del governo comunale. Con il marchese Gonzaga il castello perse la sua funzione militare e difensiva. Vi troverete davanti a un edificio di pianta quadrata formato da quattro torri angolari e cinto da un fossato con tre porte e relativi ponti levatoi, volto a difesa della città. ), 15 cose da vedere a Mantova, splendida città d’arte lombarda, Quartieri di Milano: una guida dal centro alla periferia, I 20 siti Unesco più spettacolari d’Italia, COVID-19 (Coronavirus) domande e risposte di viaggio, Cosa fare a San Valentino in Italia: esperienze romantiche. Ecco il mio itinerario a piedi nella città dei Gonzaga, girovagando tra strade e palazzi antichi che ci raccontano la storia del nostro Paese. È stata costruita dal mercante di tessuti Giovan Boniforte da Concorezzo come casa-bottega. Il centro storico si snoda intorno a 4 piazze cardine di cui una è la meravigliosa Piazza d'Erbe. La Basilica si trova nel cuore della città; ha una pianta a croce, la cupola alta di 80 metri è opera di Filippo Juvarra e l’ingresso è inquadrato da un portico monumentale. Cosa vedere a Mantova, fuori dal centro e tour in barca Palazzo Te. Secondo i viaggiatori di Tripadvisor, le migliori attività all'aperto a Mantova sono: Quali sono le attività con bambini più richieste a Mantova? Cosa vedere a Mantova in un giorno di girandolina Italia, Lombardia, Mantova. Potreste anche essere interessati a: Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso, Well we'd love it if you left us a review. Oltre alle indicazioni sui luoghi più caratteristici della città, di seguito ti fornirò qualche “dritta” anche su posti forse meno conosciuti, ma che meritano una visita.. Palazzo Te a Mantova Home notizie 15 cose da vedere a Mantova, splendida città d’arte lombarda. Se all’apparenza la struttura non vi sembrerà degna di nota, al suo interno troverete l’opera d’arte più importante di tutta Mantova: la Camera degli Sposi dipinta da Andrea Mantegna, ristrutturata e riaperta al pubblico dopo il terremoto del 2012. Questa splendida stanza rappresenta una sintesi d… Cosa vedere a Mantova in due giorni? La vostra attenzione sarà catturata dalla cupola a pianta ottagonale, che vi sembrerà altissima per effetto delle tecniche prospettiche. La Casa del Mercante di Mantova è uno dei rarissimi esempi di edifici in stile gotico ben conservato; si trova in Piazze delle Erbe. Da. L’idea nasce dalla famiglia Putscher, pasticceri svizzeri grigioni, che si trasferirono a Mantova alla fine del 1700. Nel 1074 la contessa Matilde di Canossa fece costruire qui, agli argini del fiume, la Chiesa di Santa Maria dell’Assunta. Sarà facile anche per voi immergersi nello sfarzo di un tempo passato con ampi saloni, giardini, scuderie e passaggi segreti. Cosa vedere a Mantova e dintorni.