Infatti, il 13 febbraio è il giorno dell’Orgoglio Identitario e si espone, ovunque ci troviamo, il Sacro Simbolo della Nostra Terra e della Nostra antica Civiltà, il Vessillo dinastico del Regno delle Due Sicilie. Francesco II accetta di firmare la capitolazione e di abbandonare il regno . Tweet. Il 12 febbraio del 2017, è stato inaugurato il GIARDINO DELLA MEMORIA, su proposta di … 13 FEBBRAIO 1861 - 13 FEBBRAIO 2020. Queste sono le parole che il Cappellano ci ha indirizzate questa mattina mettendoci la cenere sul fronte. Inverno eccezionalmente freddo. Ah! non avevamo bisogno di questa cerimonia per rammentarci della morte! Il 13 Febbraio 1861 la storia del regno delle Due Sicilie finisce: inizia la storia dell’Italia unita. Il 13 febbraio ricorre la caduta del Regno Delle Due Sicilie, un evento che segnerà per sempre il destino del Mezzogiorno d’Italia. ... Vorrei tanto credere al fatto che il regno del due Sicilie fosse un regno … 13 Febbraio 1861, il Regno delle Due Sicilie cade e il Sud perde l’indipendenza Tre giorni a Gaeta: per non dimenticare la grande storia del Sud 156 anni dall’assedio di Gaeta: da Napoli si parte per issare la bandiera borbonica Una data storica purtroppo cancellata dalla storia, il Sud perse tragicamente la sua secolare indipendenza. Mercoledì 26 dicembre 1860. Francesco II firma l'armistizio e il Sud va ai Savoia: era il 13 febbraio del 1861. Tempo di lettura: 2 minuti Il 13 febbraio abbiamo commemorato, con immutata tristezza e come oramai facciamo puntualmente da qualche anno, la fine del Regno delle due Sicilie, avvenuta nel 1861 a Gaeta, ultimo baluardo di resistenza, dopo novantaquattro giorni di assedio e di estenuanti bombardamenti per mano delle truppe sabaude in connivenza con i poteri forti della monarchia … 13 Febbraio 1861, a Gaeta finiva l’indipendenza del Sud - Il tragico assedio di Gaeta mai raccontato nei testi scolastici ... regione del Regno delle Due Sicilie, e assegnata al Lazio nel 1927 nella nuova provincia di Latina. Il Regno Delle Due Sicilie in rappresentazione cartografica. Con la capitolazione della fortezza borbonica di Gaeta, a causa delle forze sotto il comando di Garibaldi, viene ufficialmente sciolto il Regno delle Due Sicilie. 13 febbraio 1861 Ricordati, o uomo, che sei polvere e che ritornerai in polvere! Mentre che assistevamo alla messa nella casamatta, le pietre che si staccavano… In quel giorno di Santo Stefano, Vittorio Emanuele II di Savoia partecipa al ballo dato in onore degli ufficiali della Guardia Nazionale a Napoli; subito dopo lascia la capitale borbonica occupata, dopo circa due mesi di permanenza al Sud. Il 14 il re e la regina salgono sul piroscafo francese Mouette e lasciano Gaeta diretti a Terracina, nello Stato Pontificio. By Giacomo Terranova / 13 Febbraio 2015 / Commenti disabilitati su 13 febbraio 1861: La capitolazione del Regno delle Due Sicilie.