n. 157/2020). Proroga al 2022 del superbonus ... L’art. Come già per i versamenti sospesi di ottobre, il rinvio è al 16 marzo 2021, con pagamento senza sanzioni né interessi, in un’unica soluzione o mediante rateizzazione. L’INPS sospende la NASPI 2021 se non si presenta questo documento entro il 31 gennaio. ©2007-2021 ProiezionidiBorsa S.r.l - P.IVA 04608050656 |, Novità dall’INPS per la sospensione dei contributi fino al 16 marzo 2021, ProiezionidiBorsa.it usa cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. La quota del fondo destinata a coprire professionisti ordinisti, così come i criteri di attribuzione, saranno fissati da uno più decreti congiunti del Ministero del Lavoro e del Ministero dell’Economia. Nel Decreto Ristori è prevista la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali Inps per l’assicurazione obbligatoria, dovuti nel mese di novembre 2020. Il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali sospesi ai sensi dei commi 1, 2, 3, dell’art. Quanto si perde di pensione con il sistema misto di contributi INPS? Decreto Ristori quater) a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. sospensione contributi novembre 2020. E ciò indipendentemente dai due requisiti di cui sopra. L’interruzione temporanea di versamento dei contributi INPS, anche per il mese di dicembre 2020, è stata decisa dal Governo mediante il “Decreto Ristori-ter” (D.L. in forma rateizzata, fino ad un massimo di 3 rate mensili di pari importo. 4 gennaio 2021. La sospensione dei contributi previdenziali e assistenziali vale esclusivamente per il mese di novembre 2020. Il messaggio dell’Istituto si riferisce all’ultima sospensione contributiva disposta dall’ articolo 2 del Ristori quater (D.L. Anche nel 2018 continuano difatti ad applicarsi, per questi lavoratori, gli sconti sui contributi Inps per over 65 e per chi aderisce al regime forfettario. Come già per i versamenti sospesi di ottobre, il rinvio è al 16 marzo 2021, con pagamento senza sanzioni né interessi, in un’unica soluzione o mediante rateizzazione. 3, comma 9, della L. n. 335/1995, dal 31 dicembre 2020 fino al 30 giugno 2021, con ripresa della decorrenza dalla fine del periodo di sospensione (art. Ecoincentivi 2021 auto green fino a 10mila euro, nuovi contributi per rottamazione fino a Euro 6: le novità negli emendamenti alla Legge di Bilancio. 1 comma 1064 lett. Cessione del quinto sulle pensioni con le ultime novità INPS, Nasce PdB TV, la Tv di ProiezionidiBorsa. [NdR: nel frattempo l'INPS ha cancellato la circolare n. 128 - quella allegata in fondo a questo articolo e l'ha sostituita con la circolare n. 129 del 13/11/2020] [si veda anche: Sospensione dei contributi dopo il Decreto Ristori Bis] Sospensione dei contributi: il cambiamento di criterio per il mese di novembre inps: sospensione contributi dicembre 2020 11 Gennaio 2021 di Amministratore L’INPS con il messaggio n.4840 del 23 dicembre 2020, fornisce istruzioni operative e contabili con riferimento alle diverse gestioni interessate dalla sospensione dei versamenti tributari e contributivi in scadenza nel mese di … I periodi L’INPS, con la circolare n. 145 del 2020, fornisce le indicazioni in merito alla sospensione del versamento dei contributi, prevista dal Decreto Ristori quater. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. – da parte di lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’Inps, I decreti Agosto, Ristori e Ristori Bis prevedono la sospensione del versamento dei contributi previdenziali per le aziende. La sospensione riguarda i "buchi contributivi" presenti sino al 31.12.2014, il periodo più critico in quanto antecedente all'assorbimento dell'Inpdap da parte dell'Inps. Con la circolare INPS 14 dicembre 2020, n. 145, l'Istituto fornisce le indicazioni sulla nuova sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali che scadono a dicembre 2020. In particolare, parleremo delle novità dall’INPS per la sospensione dei contributi fino al 16 marzo 2021, in modo dettagliato. contributi previdenziali ed assistenziali, compresi quelli dovuti alla Gestione separata INPS. L’INPS con la circolare n. 145 dello scorso 14 dicembre, in allegato, fornisce indicazioni generali in ordine all’ambito di applicazione del citato dettato – il cui reddito nel 2019 non abbia superato i 50.000 euro, sospensione contributi novembre 2020. La Commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento che istituisce un fondo per coprire la sospensione del pagamento dei contributi previdenziali nel 2021 per partite iva. 13 D.L. Ecco cosa sapere ... MESSAGGIO INPS n. 30 (Pdf 106Kb) del 05-01-2021. Inoltre è prevista per le attività di ristorazione, pasticcerie, catering gelaterie presenti nelle zone rosse e arancioni, nonché per le attività di commercio al dettaglio o ingrosso, e istituti di bellezza, operanti nelle zone rosse. Sospensione versamenti INPS in scadenza a dicembre per imprese e committenti: ecco i contributi oggetto di moratoria, i beneficiari e le istruzioni. n. 137/2020) e “Ristori bis” (art. L’INPS con la circolare n. 145 dello scorso 14 dicembre, in allegato, fornisce indicazioni generali in ordine all’ambito di applicazione del citato dettato I versamenti oggetto di sospensione dovranno essere effettuati, senza sanzioni ed interessi: in unica soluzione entro il 16.3.2021; ovvero. Non rientrano nella sospensione i premi per l’assicurazione obbligatoria INAIL.. Il recupero dei versamenti sospesi dovrà essere effettuato: Tali redditi dovranno essere dichiarati all’INPS. I contributi previdenziali e assistenziali sospesi dovranno versarsi in unica soluzione entro il 16 marzo 2021. Interruzione servizi informatici settore civile per manutenzione – Distretto di Lecce. I decreti Agosto, Ristori e Ristori Bis prevedono la sospensione del versamento dei contributi previdenziali per le aziende. Come noto, l’art. Un anno bianco che salutiamo con grande soddisfazione. Variazioni al piano dei c La sospensione dei termini, oltre a riguardare i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre 2020, comprende anche le rate in scadenza a novembre (16 novembre) relative alle rateazioni dei debiti in fase amministrativa concesse dall’Inps. Con la circolare 14 dicembre 2020, n. 145, l’INPS fornisce le indicazioni sulla nuova sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali che scadono a dicembre 2020.Il decreto-legge 30 novembre 2020, n. 157 (decreto Ristori-quater), per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha infatti previsto la proroga dei versamenti. Durante il corso della vita della NASPI, il percettore potrebbe lavorare occasionalmente, soprattutto quale lavoratore autonomo. Più tempo per registrare le fatture dei trimestrali IVA. La sospensione dei contributi previdenziali e assistenziali vale esclusivamente per il mese di novembre 2020. Rassegna Stampa Pubblicato il 15/12/2020 Sospensione contributi INPS del 16.12: le istruzioni aggiornate Tempo di lettura: 2 minuti L’INPS, con la circolare 129 del 13.11.2020 (che ha sostituito la circ. Ecco cosa sapere ... MESSAGGIO INPS n. 30 (Pdf 106Kb) del 05-01-2021. Contributi INPS artigiani e commercianti: per chi scatta la proroga a marzo 11 Novembre 2020 Il Decreto Ristori prima e il Ristori Bis dopo, hanno disposto la sospensione dei versamenti contributivi in scadenza anovembre 2020, comprese le rate in scadenza nello stesso mese relative a rateazioni di debiti concesse dall’INPS. 2021: sospensione dei pagamento dei contributi previdenziali per le p.iva. SOSPENSIONE 4^ RATA CONTRIBUTI CD – Decreto mille proroghe – DL 183 del 31/12/2020 art.10 c.6 8 Gennaio 2021 COVID: COLDIRETTI, AUMENTANO I PREZZI CARRELLO +1,3% MA E’ … Come noto, l’art. Cliccando "OK" accetti l'uso dei cookie. Ovvero per le palestre, sale da ballo, piscine, musei. L’importo dei contributi da dichiarare con il codice di sospensione “N974”, non può eccedere l’ammontare dei contributi dovuti al netto delle quote associative. Ecco un veloce riassunto delle ultime novità in questioni di fisco e contributi. INPS - Sospensione dei contributi in scadenza nel mese di dicembre 2020 - Modalita’ operative L’INPS ha reso note le modalità operative per denunciare la sospensione dei contributi previdenziali ed assistenziali prevista inizialmente dal decreto legge n. 157/2020 (c.d. INPS - Sospensione dei contributi in scadenza nel mese di dicembre 2020 - Istruzioni operative L’INPS ha emanato le indicazioni operative per fruire della sospensione dei contributi previdenziali ed assistenziali prevista dal decreto legge n. 157/2020 (c.d. Pubblicata da Inps e ripresa dal Ministero del Lavoro la circolare n.129 del 13 novembre 2020 Emergenza epidemiologica da COVID-19: disposizioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali ai sensi del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e del decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149.Istruzioni contabili. In alternativa, potranno versarsi in un massimo di quattro rate, di uguale importo, con la prima rata a partire da marzo 2021. Con la Circolare n. 129 del 13 novembre 2020 , l'Inps ha comunicato le nuove istruzioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre, prevista nei decreti legge cd.“Ristori” (art. 128 del 12.11.2020, tolta dal sito internet), corregge, in materia di sospensione del versamento dei contributi in scadenza nel mese di novembre 2020, gli errori e fornisce ulteriori istruzioni operative.. I contributi previdenziali e assistenziali sospesi dovranno versarsi in unica soluzione entro il 16 marzo 2021. Contributi INPS - Sospensione contributi COVID-19 I PIÙ LETTI. La sospensione dei versamenti contributivi, si applica anche a coloro che abbiano avviato un’attività di impresa, arte o professione dopo il 30 novembre 2019. Con la Circolare n. 129 del 13 novembre 2020 , l'Inps ha comunicato le nuove istruzioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre, prevista nei decreti legge cd.“Ristori” (art. Approfondimento Decreto Ristori – quater) prevede la sospensione dei termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali che scadono nel mese di dicembre 2020. Proroga al 2022 del superbonus ... L’art. Garavaglia, primo firmatario della proposta, commenta così l’approvazione unanime:  “Grazie al nostro emendamento alla legge di Bilancio, ora approvato, le partite Iva non dovranno più versare i contributi fissi per tutto il 2021. I contributi oggetto di sospensione devono essere versati con modello F24 adottando i codici tributo comunicati dall’INPS con il messaggio n. 3274 del 9 settembre 2020. Sospensione versamenti INPS in scadenza a dicembre per imprese e committenti: ecco i contributi oggetto di moratoria, i beneficiari e le istruzioni. – da parte dai professionisti iscritti a enti che gestiscono forme obbligatorie di previdenza e assistenza (casse previdenziali private), Il rispetto dei limiti di spesa è compito degli enti previdenziali che, a seguito di monitoraggio, “ne comunicano i risultati al Ministero del lavoro e delle politiche sociali e al Ministero dell’economia e delle finanze. Ecoincentivi 2021 auto green fino a 10mila euro, nuovi contributi per rottamazione fino a Euro 6: le novità negli emendamenti alla Legge di Bilancio. Il decreto Ristori prevede, per le aziende con codice Ateco compreso nell’allegato dello stesso decreto, la sospensione dal pagamento dei contributi INPS e INAIL relativi a rapporti di lavoro dipendente, del mese di novembre. Decreto Ristori quater) a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. ProiezionidiBorsa.it è una testata giornalistica a tema economico e finanziario. I periodi Cos’è l’assegno sociale o la pensione sociale INPS? Sospensione contributi dicembre 2020, codici Uniemens e chiarimenti sul DURC per i settori turismo e cultura: le novità sono contenute nel messaggio l’INPS numero 4840 del 23 dicembre 2020. INPS - Sospensione dei contributi in scadenza nel mese di dicembre 2020 - Istruzioni operative L’INPS ha emanato le indicazioni operative per fruire della sospensione dei contributi previdenziali ed assistenziali prevista dal decreto legge n. 157/2020 (c.d. 4 gennaio 2021. Variazioni al piano dei c La prima rata scade il 16.3.2021. Il Decreto legge dispone, altresì, la sospensione dei termini di prescrizione delle contribuzioni di previdenza e assistenza sociale obbligatoria di cui all’art. Requisiti INPS per Assegno sociale casalinghe 2021. La Commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento che istituisce un fondo per coprire la sospensione dei pagamento dei contributi previdenziali nel 2021 per partite iva. La dotazione è ricavata da una riduzione del Fondo istituito per il sostegno delle attività produttive maggiormente colpite dall’emergenza COVID-19. La sospensione riguarda i "buchi contributivi" presenti sino al 31.12.2014, il periodo più critico in quanto antecedente all'assorbimento dell'Inpdap da parte dell'Inps. Per saperne di più leggi la nostra. 128 del 12.11.2020, tolta dal sito internet), corregge, in materia di sospensione del versamento dei contributi in scadenza nel mese di novembre 2020, gli errori e fornisce ulteriori istruzioni operative.. 11 D.L. L’INPS, con la circolare n. 145 del 2020, fornisce le indicazioni in merito alla sospensione del versamento dei contributi, prevista dal Decreto Ristori quater. Decreto Ristori – quater) prevede la sospensione dei termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali che scadono nel mese di dicembre 2020. L’INPS sospende la NASPI 2021 se non si presenta questo documento entro il 31 gennaio. Decreto Ristori quater) a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Più tempo per registrare le fatture dei trimestrali IVA. I contributi oggetto di sospensione devono essere versati con modello F24 adottando i codici tributo comunicati dall’INPS con il messaggio n. 3274 del 9 settembre 2020. Questi versamenti saranno ripresi in un’unica soluzione, o a rate, a partire dal 16 marzo 2021. Sono comprese anche le rate in scadenza nel medesimo mese relative alle rateazioni dei debiti in fase amministrativa concesse dall’INPS. L’assegno sociale ha sostituto la pensione sociale Inps dal 1° gennaio 1996. Nel corso degli anni SM - Servicematica ha ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013. – che nel 2020 abbia subito un calo di fatturato o dei corrispettivi pari o superiore al 33%. La sospensione ha ad oggetto i contributi previdenziali e assistenziali che scadono nel mese di dicembre 2020. I contributi dei commercianti e degli artigiani, in alcuni casi, possono essere ridotti. Non c’è la proroga del termine per pagare la terza rata dei contributi fissi dovuti sul minimale di reddito. Ed ecco quindi le novità dall’INPS per la sospensione dei contributi fino al 16 marzo 2021, nonché le modalità. SM - Servicematica offre la conservazione digitale con certificazione AGID (Agenzia per l'Italia Digitale). 13 D.L. n. 137/2020) e “Ristori bis” (art. Per approfondire: Riduzione contributi Inps artigiani e commercianti 2018. Sospensione contributi dicembre 2020, con la circolare numero 145 del 14 dicembre 2020 l’INPS fornisce le istruzioni sulle misure previste dal decreto Ristori quater. 14 dicembre 2020. Contributi INPS artigiani e commercianti: per chi scatta la proroga a marzo 11 Novembre 2020 Il Decreto Ristori prima e il Ristori Bis dopo, hanno disposto la sospensione dei versamenti contributivi in scadenza anovembre 2020, comprese le rate in scadenza nello stesso mese relative a rateazioni di debiti concesse dall’INPS. Manovra 2021: guida agli emendamenti approvati Contributi INPS - Sospensione contributi COVID-19 I PIÙ LETTI. Assurdo obbligare i lavoratori autonomi, come artigiani, commercianti e professionisti, a pagare le tasse nonostante gli scarsi guadagni causati dall’emergenza Covid”. In alternativa, potranno versarsi in un massimo di quattro rate, di uguale importo, con la prima rata a partire da marzo 2021. Sono incluse anche le attività alberghiere, agenzie di viaggio, tour operator nelle zone rosse. Decreto Ristori quater) a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Per approfondire: Riduzione contributi Inps artigiani e commercianti 2018. il Fondo per l’esonero dai contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai professionisti ha una dotazione complessiva di 1 miliardo di euro. Novità dall'INPS per la sospensione dei contributi fino al 16 marzo 2021 Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format Ecco un veloce riassunto delle ultime novità in questioni di fisco e contributi. Bonus fiscali in Manovra 2021… Rassegna Stampa Pubblicato il 15/12/2020 Sospensione contributi INPS del 16.12: le istruzioni aggiornate Tempo di lettura: 2 minuti 11 D.L. I versamenti in questione devono essere effettuati entro il 16 marzo 2021, in un’unica soluzione e senza l’applicazione di interessi. Non ci saranno sanzioni e interessi. Non rientrano nella sospensione i premi per l’assicurazione obbligatoria INAIL.. Il recupero dei versamenti sospesi dovrà essere effettuato: Sono comprese nella sospensione le rate in scadenza a dicembre delle eventuali rateazioni di debiti INPS. I contributi dei commercianti e degli artigiani, in alcuni casi, possono essere ridotti. E’ la cosiddetta pensione sociale delle donne casalinghe … 11). L’assegno sociale 2021 è una pensione sociale Inps, rivolta ai cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari (con carta di soggiorno), con basso reddito e senza contributi. inps: sospensione contributi dicembre 2020 11 Gennaio 2021 di Amministratore L’INPS con il messaggio n.4840 del 23 dicembre 2020, fornisce istruzioni operative e contabili con riferimento alle diverse gestioni interessate dalla sospensione dei versamenti tributari e contributivi in scadenza nel mese di dicembre 2020. – medici, infermieri e altri professionisti e operatori previsti dalla legge 3/2018 che sono stati assunti per affrontare l’emergenza Covid 19. Quali persone possono andare in pensione con solo 5 anni di contributi? Nel Decreto Ristori è prevista la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali Inps per l’assicurazione obbligatoria, dovuti nel mese di novembre 2020. Qualora dal predetto monitoraggio emerga il verificarsi di scostamenti, anche in via prospettica, rispetto al predetto limite di spesa, non sono adottati altri provvedimenti concessori“. Iscrivendoti al servizio di Newsletter riceverai settimanalmente notizie riguardanti il settore telematico, corsi formativi e le ultime novità riguardanti il tuo lavoro. Sono comprese anche le rate in scadenza nel medesimo mese relative alle rateazioni dei debiti in fase amministrativa concesse dall’INPS. INPS - Sospensione dei contributi in scadenza nel mese di dicembre 2020 - Modalita’ operative L’INPS ha reso note le modalità operative per denunciare la sospensione dei contributi previdenziali ed assistenziali prevista inizialmente dal decreto legge n. 157/2020 (c.d. 2 del Decreto in commento deve essere effettuato, in un’unica soluzione, entro il 16 marzo 2021, ivi compreso il versamento delle rate in scadenza nel mese di dicembre relative ai piani di rateizzazione già emessi. Arriva l’esonero dei contributi Inps per i lavoratori autonomi e professionisti colpiti dalla crisi Covid-19. La sospensione dei termini, oltre a riguardare i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali in scadenza nel mese di novembre 2020, comprende anche le rate in scadenza a novembre (16 novembre) relative alle rateazioni dei debiti in fase amministrativa concesse dall’Inps. In verità, ciò si desume dalla circolare INPS 94/2015. Tali redditi dovranno essere dichiarati all’INPS. Novità dall'INPS per la sospensione dei contributi fino al 16 marzo 2021 Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format Ecco un veloce riassunto delle ultime novità in questioni di fisco e contributi. La sospensione dei contributi riguarda in particolare: a) imprese e lavoratori autonomi con ricavi non superiori a 50 milioni di euro; b) diminuzione del fatturato del 33% nel mese di novembre 2020, rispetto al mese di novembre dell’anno precedente. Durante il corso della vita della NASPI, il percettore potrebbe lavorare occasionalmente, soprattutto quale lavoratore autonomo. Sanzioni per gli eredi se non versano questa imposta entro il 30/12/2020, Help desk servizioclienti[@]proiezionidiborsa.com. Costituisce illecito perseguibile l'utilizzazione dei dati presenti in tutte le pagine del sito, in particolare per le mail esposte, atte ad attività di marketing, Manovra 2021: guida agli emendamenti approvati [NdR: nel frattempo l'INPS ha cancellato la circolare n. 128 - quella allegata in fondo a questo articolo e l'ha sostituita con la circolare n. 129 del 13/11/2020] [si veda anche: Sospensione dei contributi dopo il Decreto Ristori Bis] Sospensione dei contributi: il cambiamento di criterio per il mese di novembre Ed ecco quindi le novità dall’INPS per la sospensione dei contributi fino al 16 marzo 2021, nonché le modalità. Anche nel 2018 continuano difatti ad applicarsi, per questi lavoratori, gli sconti sui contributi Inps per over 65 e per chi aderisce al regime forfettario. La misura esiste dall’ormai lontano 1966, anche se inizialmente prendeva il nome di pensione sociale . Assegno sociale 2021: i requisiti per chiedere la pensione slegata dai contributi all’Inps Come già detto, l’assegno sociale è un provvedimento di natura assistenziale. La scadenza del versamento slitta al 16 marzo 2021, in unica soluzione o in quattro rate mensili di pari importo. 1 comma 1064 lett. Hai bisogno di computer e di strumenti informatici che ti permettano di svolgere la tua professione anche da casa? Coprirà la sospensione parziale del pagamento dei contributi previdenziali (vengono esclusi i premi dovuti all’Inail): maggiori informazioni Ok. Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Iscrivendoti al servizio accetti la l’Informativa Privacy e dai il consenso al trattamento dei dati. Tale sospensione riguarda le attività, presenti in qualsiasi area del nostro territorio, che esercitano le attività sospese ai densi del DPCM del 3 novembre. In particolare, parleremo delle novità dall’INPS per la sospensione dei contributi fino al 16 marzo 2021, in modo dettagliato. In verità, ciò si desume dalla circolare INPS … Alla guida le giornaliste Annalisa Lospinuso e Annabella D’Argento, Co-Founder di The Financial Secrets. Inoltre è anche Responsabile della protezione dei dati (RDP - DPO) secondo l'art. Pubblicata da Inps e ripresa dal Ministero del Lavoro la circolare n.129 del 13 novembre 2020 Emergenza epidemiologica da COVID-19: disposizioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali ai sensi del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, e del decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149.Istruzioni contabili. Più in dettaglio, la sospensione del pagamento dei contributi previdenziali ricade su partite iva e professionisti: Decreto Ristori Bis, contributi Inps: cosa dice il testo Pixabay. Assegno sociale 2021: i requisiti per chiedere la pensione slegata dai contributi all’Inps Come già detto, l’assegno sociale è un provvedimento di natura assistenziale. Scopri i nostri prodotti. La scadenza del versamento slitta al 16 marzo 2021, in unica soluzione o in quattro rate mensili di pari importo. Sono comprese nella sospensione le rate in scadenza a dicembre delle eventuali rateazioni di debiti INPS. Contributi Inps artigiani e commercianti: confermata la scadenza di oggi, 16 novembre 2020. ll sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e cookie analytics per ottimizzare il sito. 2 del DL 157/2020 (c.d. Altri 100 milioni con la Legge di Bilancio, Bonus bancomat 2020: come funziona? di replicazione contenuti, di invio di pubblicità non autorizzata o di qualsiasi altra comunicazione non richiesta. Non ci saranno sanzioni e interessi. SOSPENSIONE 4^ RATA CONTRIBUTI CD – Decreto mille proroghe – DL 183 del 31/12/2020 art.10 c.6 8 Gennaio 2021 COVID: COLDIRETTI, AUMENTANO I PREZZI CARRELLO +1,3% MA E’ CRISI NEI CAMPI Nuova modalità di pagamento dei contributi previdenziali con compensazione dei crediti, Pagamento dei compensi dell’avvocato: i singoli giudizi vanno trattati separatamente. Per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19, il governo ha disposto la temporanea sospensione degli adempimenti e dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali da febbraio a maggio 2020. 2 del DL 157/2020 (c.d. La misura esiste dall’ormai lontano 1966, anche se inizialmente prendeva il nome di pensione sociale . Seleziona l’argomento che più ti interessa e leggi le notizie. L’INPS, con la circolare 129 del 13.11.2020 (che ha sostituito la circ. Con la circolare INPS 14 dicembre 2020, n. 145, l’Istituto fornisce le indicazioni sulla nuova sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali che scadono a dicembre 2020.. Il decreto-legge 30 novembre 2020, n. 157 (decreto Ristori-quater), per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha infatti previsto la proroga dei versamenti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.