All’interno di un  sistema logico-deduttivo ci possono essere proposizioni indecidibili, la cui verità o falsità non poteva essere stabilita solamente con quegli assiomi, la matematica è una costruzione che non può avere fine. Questo fenomeno, detto anche  correlazione quantistica, è il legame fra due particelle di materia che, anche se sono separate nello spazio e nel tempo, mantengono fra loro una connessione permanente. Grazie alla plasticità sinaptica, a meccanismi molecolari e genetici, la memoria assolve una funzione fondante della coscienza (Kandel, 2007). Il corpo comunica le sue pulsioni al tronco cerebrale e all’ipotalamo, che sono anche le sedi delle emozioni. ... abbiamo condotto un’analisi di frequenza e una correlazione di co-occorrenza per ricavare matematicamente i concetti mostrati in questo report. Ovviamente, occorre qui fare alcune dovute precisazioni, per evitare fraintendimenti su un argomento tanto delicato. Lineamenti di Filosofia Ambientale 1. Iscriviti alla newsletter e riceverai subito un ebook in regalo! ANTONINO CUSUMANO Le sensazioni di piacere-dispiacere che egli avverte è come se venissero soltanto dal proprio corpo (sensazioni cinestetiche). 4-06-2014. Tutte le informazioni depositate nella memoria sono entangled, cioè costituiscono un’unica onda quantistica, proprio perché hanno origine nell’inconscio, privo di spazio-tempo, che ha il comportamento del campo quantistico. , in modo da lasciar andare il passato e poter gioire del fluire della vita, per allentare così dolorose tensioni e permetterci di accogliere il bello della vita anche in memoria di chi ci ha lasciato. Di tutta l’esperienza infantile restano tracce indelebili. Noi vediamo e riconosciamo i diversi colori tramite la luce, essa stessa energia elettromagnetica, composta da quanti d’energia, che chiamiamo fotoni, e sentiamo tramite onde sonore. Ciò ha comportato il passaggio dalle ipotesi alle certezze dogmatiche e alla visione di un Universo creato da Dio secondo il racconto biblico della Genesi. Già i Greci ci hanno fornito i termini physis e psyche come componenti fondamentali della vita umana, studiate per l’appunto dalla fisica e dalla psicologia. Tutti i dati sensoriali recepiti dai nostri organi di senso, nell’interazione tra pulsioni inconsce e informazioni che captiamo dall’ambiente, vengono aggregati secondo campi elettromagnetici e costituiscono poi le rappresentazioni psichiche o percezioni con un’organizzazione mnestica coerente. È come se le pulsioni dell’inconscio contenessero in nuce una tendenza a interagire con l’ambiente. LINEAMENTI DI FILOSOFIA AMBIENTALE Proprietà che emergono dal funzionamento cooperativo all'interno di un sistema ma che non sono riconducibili ad alcun singolo elemento del sistema Nelle culture tradizionali e in un certo qual modo in quelle orientali si crede fermamente nel … Infatti da oggi iniziamo un viaggio alla scoperta della Medicina Quantistica, e nei prossimi articoli e soprattutto nel nuovo numero di Scienza e Conoscenza ti daremo tantissime informazioni preziose per la tua salute e per diventare sempre più informato e consapevole rispetto a nuove possibilità diagnostich… Il pensiero secondario o razionale affonda lì le sue radici e ne è sempre contaminato. È indubbio che la perdita di una persona cara lasci il segno, in quanto inevitabilmente crea un vuoto che può sembrare incolmabile…. De Broglie, nel 1923, avanzò l’ipotesi che il dualismo onda-particella si dovesse applicare anche al comportamento di particelle come gli elettroni e i protoni, chiaramente particelle materiali, in quanto dotate di massa. Allearsi al disagio Il progetto di incontri a cui state partecipando, di cui questo il primo, prende il nome di Progetto Raphael (in inglese Raphael Project) e rappresenta un percorso completo di consapevolezza e risveglio interiore. Questo influenza la percezione soggettiva della realtà, determinata dal personale vissuto emotivo. Ogni sistema è, inoltre, soggetto a un’ampia gamma di perturbazioni e di fluttuazioni. Più recentemente Roger Penrose che, insieme a Stephen Hawking, è stato autore di una teoria sui buchi neri, prima con La mente nuova dell’imperatore e poi con Le ombre della mente, ha teorizzato che la non-localizzazione quantistica e cioè la capacità di collegamento istantaneo e la plasticità cerebrale potevano derivare dalle connessioni sinaptiche che, secondo l’autore, sono determinate non dai neuroni, bensì dai microtubuli, strutture interne dei neuroni, responsabili della continua ristrutturazione delle connessioni neuronali e del verificarsi della coerenza quantistica, da cui si genera la coscienza. Ed è stata proprio questa concezione che ha portato alla condanna dell’eliocentrismo copernicano-galileiano. Si può dire che la nostra mente, in prima istanza, coglie la realtà in modo globale, olistico, e soltanto dopo in modo analitico, il mondo cellulare è il fenomeno manifesto e risponde alle leggi della fisica classica, il livello subatomico è il non-manifesto e risponde alle leggi della fisica moderna. Ciò ci permette di esprimerlo in parole, di collocarlo nel tempo e nello spazio. In più avrai anche Informazioni sugli eventi degli autori, Novità editoriali, Articoli del blog e Offerte riservate ai soli iscritti. Anche per il biologo e genetista Edoardo Boncinelli (1999:207) la corteccia è la sede di onde sincronizzate, coerenti. Sempre agli inizi del Novecento, la stesso avveniva in tutti gli altri ambiti del sapere. Tutti i fenomeni che osserviamo in natura sono governati da una sola forza, quella elettromagnetica. La fine del Medioevo e l’avvento dell’età moderna si sono caratterizzati per la diminuita autorità della Chiesa e la concomitante crescita dell’autorità della scienza. Il punto di domanda è: come avviene questo processo che, dal mondo microscopico dell’incon- scio, che funziona come un campo quantistico,  approda alla coscienza? Ricordiamo che l'intero apparato della fisica quantistica non spiega il perché dell'agire dei sistemi, ma solo come questi interagiscono con gli altri. Volunteering. Egli è determinato da queste forze pulsionali inconsce che tendono al soddisfacimento immediato ed è a partire da questa natura pulsionale che si viene costruendo la sua storia sociale. Occorre, per usare l’efficace diade di Serge Moscovici, un “politeismo metodologico”. Riportando tutto ciò alla quotidianità ognuno di noi, senza rendersene conto, crea nel proprio ambiente familiare e sociale, condizionamenti che inducono ad associazioni immediate, producendo un’alterazione biologica, in noi e, per effetto dell’entanglement, anche nel nostro sistema familiare. vi Nếu ta có thật nhiều những kiểu gen được chia sẻ, và thật nhiều những kết quả được chia sẻ, và nhiều sự lựa chọn trong cuộc sống được chia sẻ, và nhiều nữa những thông tin về môi trường, chúng ta có … Gli oggetti del lavoro dell’uomo e le sue invenzioni sono una sorta di psichismo oggettivato. Si è venuta sviluppando una scienza sistemica e olistica, una scienza della complessità, ovvero  “la sfida della complessità” (Bocchi, Ceruti, 1975), adeguata alla complessità dei fenomeni derivanti dall’interconnessione e dalle interazioni dei vari aspetti della realtà. Pagamenti sicuri con carta di credito, carte prepagate, bonifico bancario o in contrassegno, ha interessato anche recenti ricerche in fisica quantistica è il fenomeno dell’. Da un certo punto in poi, l’anatomia e la fisiologia del cervello sono cambiate in modo irrilevante, mentre la mente, forgiata dall’ambiente e dalla cultura, ha fatto passi da gigante. La fisica contemporanea approda alla negazione dell’epistéme, che aveva caratterizzato la filosofia, almeno da Platone a Hegel. Anche quello che non dici ha un impatto inconscio. Prima di rispondere a questa domanda, è d’uopo dire subito che le sole leggi fisiche, chimiche e biologiche non sono sufficienti a dare conto della coscienza. La materia, compresa quella organica, conterrebbe in sé l’energia originaria di cui resta impregnata. la percezione soggettiva della realtà, determinata dal personale vissuto emotivo. Un altro modo di considerare la relazione tra noi uomini e il campo quantistico mediante il concetto della correlazione quantistica o connes-sione quantistica non locale. È la probabilità che diviene quell’unica realtà. ROSARIO LENTINI Ogni qualvolta c’è un nuovo stimolo, ad esempio uno stimolo visivo, considerato da Platone e Dante il re dei sensi, la funzione d’onda della nuova informazione interagisce con le funzioni d’onda dell’inconscio, compresi tutti i ricordi che abbiamo registrato inconsciamente sin dal grembo materno e quelli consolidatisi in memoria, distribuiti olograficamente e che hanno interagito tra loro,  e si determina una sintesi tra la memoria cosmica e antropologica, tra l’energia dell’inconscio e quella delle nuove informazioni. correlazione translation in Italian-Vietnamese dictionary. Detto questo, l’ipotesi su cui si fonda la mia teoria è che l’inconscio abbia il comportamento di un campo quantistico. La memoria del passato è incorporata nelle nostre cellule, prima ancora che nella nostra mente. Con l’avvento della fisica quantistica, che ha introdotto il ruolo dell’osservatore sulla realtà osservata, il concetto di coscienza salta in primo piano. Infatti, se avviene una modificazione della prima particella, questo comporta una … Ritengo che qualsiasi teoria della mente dovrà tenere conto del fatto che l’attività cerebrale prende la forma di onda elettromagnetica, energia cosmica originaria, che è il linguaggio universale della materia, considerata anche la forza della vita. In fisica quantistica la non-separabilità, ovvero la correlazione tra quantità fisiche a qualsiasi distanza, è definita dal termine “entanglement quantistico”, fenomeno in cui due o più particelle che si sono trovate in interazione reciproca per un certo periodo, anche se separate spazialmente, rimangono in … Abstract. Anno 1 - Volume n° 5 - Atti del convegno internazionale dell'Associazione Italiana di Scienze Cognitive. VINCENZO MARIA CORSERI Sai di che cosa si tratta? Tanto lo “spirito” umano che è in noi quanto l’oggetto fuori di noi rientrano nello stesso ordine cosmico. È l’esperienza consolidatasi in ricordo, sulla base delle emozioni che il neonato vive, associate al senso di soddisfacimento o di frustrazione, che apre al bambino la possibilità della simbolizzazione e del pensiero. Natura e cultura, per un periodo sono state ricorsive. Concetto, questo, ribadito anche da Thomas Kuhn, secondo cui la scienza si sviluppa per grandi catastrofi, che segnano il crollo di vecchi paradigmi e teorie e il sorgere di nuovi, senza garanzia che i nuovi paradigmi siano migliori dei precedenti. È il fenomeno della coerenza quantistica, per cui un gran numero di particelle si comportano come un tutt’uno. Tra l’altro, questa mia idea, sebbene in termini diversi e più generici è stata sostenuta già negli anni ’20 da alcuni dei padri fondatori della fisica quantistica. Questa necessità di una “nuova alleanza” uomo-natura è stata auspicata anche da Ilya Prigogine (1981). Senza memoria non ci sarebbe coscienza, non avremmo alcuna identità; se perdiamo la memoria, non sappiamo più chi siamo. Hamer sullo sviluppo e comprensione delle cinque leggi biologiche, ha seguito i corsi di formazione di Hellinger, e da circa una decina di anni lavora sul rapporto esistente tra lo sviluppo delle patologie croniche e le dinamiche emotive all'interno del nucleo familiare, rielaborando e cercando il punto di Unione tra le interpretazioni simboliche neuro-endocrine tramandateci dall’agopuntura, le basi della fisiopatogenesi scoperte da Hamer e la terapia di gruppo sviluppata da Hellinger. L’interazione tra l’uno e l’altro sono coessenziali per il fenomeno mente. Ha messo in crisi il nostro modo di pensare, ci ha posto di fronte a una realtà subatomica in cui realtà visibile e invisibile, materiale e immateriale convivono, al fatto che il continuo è allo stesso tempo discontinuo, a una negazione del principio di non-contraddizione. It manifests as Vital Force flow and controls both individual (micro) and cosmic (macro) movements. È come se i fotoni comunicassero e cooperassero tra di loro e, per ragioni d’interferenza quantistica, andassero verso un unico obiettivo, producendo quella risposta. Jump to navigation Jump to search come un gesto d’amore nei confronti di chi non c’è più ma, Per una svolta, diventa quindi importante, iniziare acquisire maggior coscienza sul significato simbolico/sintomatico nel trattenere foto e accessori. Sono queste pulsioni le forze motrici del nostro cervello, che mettono in azione l’apparato psichico. Infatti, come la foto di un bambino sorridente procura senso di gioia, allo stesso modo la foto di una persona cara che è venuta a mancare, inevitabilmente genera tristezza e dolore, in quanto rimanda al ricordo dell’evento della perdita. Inoltre, poiché l’intero universo ha interagito al momento del big-bang, tutto ciò che ha interagito nel passato continua a rimanere connesso. Questo fenomeno si definisce “entanglement quantistico”. Con la comparsa dell’uomo, un ruolo fondamentale hanno le leggi storico-sociali. Progetto RaPHAEL (www.raphaelproject. Ma la bellezza interiore nasce dalla crescita della tua consapevolezza che hai portato con te per molte vite. Anzi, diciamo che la realtà fondamentale è l’inseparabile interconnessione quantistica di tutto l’universo e che le parti che hanno un comportamento relativamente indipendente sono solo forme particolari e contingenti dentro a questo tutto (Bohm 1975, citato in Capra … Ne concludeva che l’epistemologia causale-lineare si fonda su un presupposto fallace: se conosco il presente, posso predire il futuro (Laplace). Ma, se tutti perdiamo la coscienza, il mondo esterno senza osservatori è un non-senso. KARIM HANNACHI D. H. Fremlin, Measure Theory (Vol. Il dr Marco Polettini, classe 1954, è Presidente dell’Associazione Culturale Medico Scientifica per lo Studio dell’uso di Cellule Staminali da Sangue in Medicina Veterinaria ed Umana. Invece, ci è rimasto tutto Aristotele, sul quale si è costruito il pensiero occidentale. Dal caos a un’auto-organizzazione olistica. Ciò che ha interessato anche recenti ricerche in fisica quantistica è il fenomeno dell’entanglement. GIOVANNI ISGRO' La bellezza esteriore proviene da tuo padre e tua madre: i loro corpi hanno creato il tuo. MATHEMATICS … Mathematical Analysis. Il bambino, venendo al mondo, in pochi anni ricapitola, attraverso il linguaggio e la relazione coi genitori, con gli insegnanti e con l’altro generalizzato, il patrimonio di conoscenze accumulato dall’umanità. Questo fenomeno si definisce “entanglement quantistico”. Werner Heisenberg (1961: 182-183) ha affermato che la teoria dei quanti svolge una parte importante nei fenomeni biologici e psicologici; Erwin Scrödinger (1995) ha evidenziato che tutti i processi della biologia molecolare sono di natura quantistica. Ad esempio, tutti noi abbiamo delle foto in casa e facilmente anche nel portafoglio, oppure accessori, che hanno un particolare ricordoaffettivo. L'icona miracolosa della Madre di Dio di Terebovlia collocata attualmente nell'altare laterale dell'Arcicattedrale di San Giorgio a Leopoli, u na volta stava nella chiesa monastica dei basiliani della Trasfigurazione che si trovava vicino Terebovlia (sulla collina presso il villaggio Pidgiriany) di cui la prima menzione scritta risale al 1650. voglio saperne di più E’ cosa ormai risaputa come la comunicazione che funziona oltrepassi le barriere del puramente logico e razionale per arrivare […] Inoltre bisogna considerare che per fare ciò, ognuno di noi, a seconda delle circostanze dell’evento e del proprio vissuto, necessita di un tempo personale, per dare spazio al proprio dolore, senso di rabbia e di impotenza, per elaborare e maturare l’accaduto. Da ciò si evince che il cervello non è soltanto un insieme di neuroni interagenti, come lo vedono la maggior parte dei biologi, ma bisogna tenere conto di ciò che avviene nel mondo sotterraneo dei neuroni, nel mondo profondo delle particelle, dove gli effetti quantistici determinano sovrapposizioni di stati diversi e la coscienza compare nel momento in cui dalla sovrapposizione di stati si passa alla consapevolezza di un solo stato tra i tanti stati possibili. Questa distinzione non è stata accettata da un altro Wilhelm, di cognome Windelband, il quale preferì  alla distinzione diltheyana, basata sull’oggetto, una distinzione sul metodo, parlando di scienze idiografiche (che riguardano l’individuo) e scienze nomotetiche (che formulano leggi). Note: non c è da sorprendersi se l iq di bush è pati a quello di kerry dysrationalia: incapacità di pensare nonostante l intelligenza iq cosa misura: la capacità di manipolare informazioni fornite in modo chiaro asettico assieme agli obiettivi da xseguire. Successivamente, Platone e Aristotele hanno combattuto le idee razionali di Democrito, contrapponendovi la loro visione finalistica e ciò ha creato per secoli ostacoli al crescere della conoscenza. Mauro Biglino: chi sono gli Elohim? Nel 1900, grazie all’intuizione di Max Planck, secondo cui l’energia non era un fenomeno continuo, come si credeva, ma era formata da piccolissime quantità di materia, invisibili, chiamati “quanti”, nasceva la fisica quantistica. It is said to be the silken thread that conjoins matter with consciousness. Non si può non essere d’accordo con Edgar Morin (1974: 205-206) quando sostiene che la conoscenza è un fenomeno multidimensionale e «c’è bisogno di una teoria transdisciplinare che si sforzi di abbracciare l’oggetto, l’unico oggetto, continuo e discontinuo a un tempo, della scienza: la phisis. Straordinaria e d’indubbia attualità appare l’intuizione di Democrito che, già 25 secoli fa, era pervenuto alla concezione granulare dell’Universo, formato da innumerevoli atomi che si muovono nello spazio e  dal cui combinarsi si produce l’infinita varietà di tutte le forme che noi osserviamo. Il ruolo degli oggetti e dei ricordi affettivi, È interessante sapere che questi oggetti, seppur non in contatto alla vista diretta dei, È indubbio che la perdita di una persona cara lasci, il segno, in quanto inevitabilmente crea un vuoto che può sembrare incolmabile…, bisogna considerare che per fare ciò, ognuno di noi, a seconda delle circostanze dell’evento e del proprio vissuto, necessita di un tempo personale, per dare, ecco ciò che spiega il Dr. Andrea Penna (medico, omeopata, ricercatore), Tenere ostinatamente esposti, o conservare, foto, vestiti (in alcuni casi l’abito fa il monaco), monili (fede di nozze, collane e accessori vari), comporta un continuo, Razionalmente possiamo dunque interpretare la conservazione di una foto o di un monile. I processi elementari della nostra psiche sono espressioni di bisogni fondamentali del nostro corpo, bisogni di sopravvivenza, che richiedono soddisfacimento: fame e amore, auto-conservazione dell’individuo e perpetuazione della specie, tendenza a ottenere piacere e a evitare il dispiacere. Comunicazione Ipnotica CAGLIARI – SABATO 8 E DOMENICA 9 GIUGNO 2019 Quello che dici, come lo dici e quando dici ha implicazioni potenti. You can write a book review and share your experiences. Alcune delle idee  odierne sulla struttura dello spazio e sulla natura delle cose si riferiscono a concetti  da loro introdotti. All instructional videos by Phil Chenevert and Daniel (Great Plains) have been relocated to their own website called LibriVideo. Ovviamente, questa condizione di separatezza tra le diverse discipline si è determinata anche per quanto riguarda lo studio della mente. Noi stessi  siamo il risultato di questa danza infinita di atomi, il prodotto di una selezione causale e accidentale, avvenuta in un lunghissimo arco di tempo. 1,2,3,4,5) Bruckner Real Analysis. Tenere ostinatamente esposti, o conservare, foto, vestiti (in alcuni casi l’abito fa il monaco), monili (fede di nozze, collane e accessori vari), comporta un continuo effetto di ritorno sull’evento traumatico e, come dimostra la teoria dei neuroni specchio, per attivazioni/stimolazioni si creano delle neuro-associazioni di tipo stimolo-risposta apprese che creano un effetto rebound, cioè un effetto di rimbalzo continuo tra il passato e il presente, impedendo la chiusura del lutto e creando pertanto un irretimento sul l’equilibrio dinamico del sistema familiare.