L’Eternità. È il mare mischiato col sole. - Cosa? Anima mia eterna, Osserva il tuo volto benché La notte sia sola E il giorno sia in fiamme. E voli a seconda. Col sole. Della notte così nulla. Sembra una domanda banale perché tutti pensiamo di sapere cosa sia ma cercare di comprendere sul serio cosa sia l’eternità ci permette di toccare con mano il limite del nostro intelletto.. La definizione semplificata dell’eternità, quella che si trova nei vocabolari, è la durata senza fine del tempo. E poi, e possibile che possano esistere più eternità o cicli Universali; ed ecco allora che forse vi è un momento dove l’eternità smette…ma ne inizia subito un’altra (magari per una serie di Big-Bang) in un “altrove”, che continua così ad esistere “ab aeterno”, o per derivazione infinita. Che cosa? L'Eternità. Ecco Notre-Dame se ne va con Parigi. Anima sentinella, Mormoriamo la confessione Della notte così nulla E del giorno di fuoco. Non sappiamo quanti anni ci vorranno, quindici o vent’anni dicono già, per ricostruirla, l’eternità. E del giorno di fuoco. Che? È ritrovata. È ritrovata. Anima sentinella, Mormoriamo la confessione Della notte così nulla E del giorno di fuoco. Citazioni da Rimbaud: Solo l'Amore divino conferisce le chiavi della conoscenza. L'Eternità. È ritrovata. Scienza e pazienza, Certo è … Dagli umani suffragi, Dai comuni slanci lì tu ti liberi E voli a seconda. È il mare andato col sole. L’eternità. Che cosa? (trad. È ritrovata. - l'Eternità. Tu voli a seconda... Mai la speranza. Cos’è l’Eternità. Margoni). Così Rimbaud. Là… È il mare andato via Col sole. È il mare andato via. / E il mare dileguato / con il sole”. Il termine potrebbe derivare dalla locuzione latina "ex" (fuori) e da "ternum" (terno) ovvero, "fuori dalla triade del tempo: passato, presente e futuro". L'eternità si determina come una condizione a-temporale, ingenerare, immutabile, imperitura. l'eternità. Poiché soltanto da voi, o braci di raso, il dovere si esala senza che si dica: finalmente. È ritrovata! E il mare andato via Col sole. Poiché soltanto da voi, Braci di raso, Il Dovere si esala Senza dire: finalmente. Dagli umani suffragi, Dai comuni slanci Lì tu ti liberi E voli a seconda. Poiché soltanto da voi, Braci di raso, Il Dovere si esala Senza dire: finalmente. Senza dire: finalmente. L'eternità - Poesie di Arthur Rimbaud - È stata ritrovata! Là,… La vita è una farsa dove tutti abbiamo una parte. Che cosa? Poiché soltanto da voi, Braci di raso, Il Dovere si esala. Sono braci di parole che si consumano in un "giorno di fuoco": "È ritrovata. Anima sentinella, mormoriamo la confessione della notte così nulla e del giorno infuocato. Dagli umani suffragi, dagli slanci comuni là ti liberi e voli dove vuoi. È il mare sciolto Nel sole. Anima sentinella, mormoriamo la confessione della notte così nulla e del giorno infuocato. L'Eternità. È ritrovata. È il mare andato col sole. / È il mare andato / Con il sole." L'Eternità. Quando hai diciassette anni non fai veramente sul serio. Lì tu ti liberi. Dagli umani suffragi, Dai comuni slanci. Dagli umani suffragi, dagli slanci comuni là ti liberi e voli dove vuoi. Dunque ti liberi Da umani suffragi, Da slanci comuni! Che cosa? Vi è assoluta mancanza di divenire, in quanto mutamento di materia, condizione di misurabilità del tempo, epperò assente nell'eternità. È il mare unito Al sole. Ti sei mai chiesto cos’è l’eternità?. Poiché soltanto da voi, o braci di raso, il dovere si esala senza che si dica: finalmente. Non c'è un orietur. / Che? E possiamo solo sperare di poter dire un giorno: â€œÈ ritrovata / Che cosa? Che cosa? È ritrovata. Che cosa? Anima sentinella, Mormoriamo la confessione. / l’Eternità. Credo di essere all'inferno, tuttavia sono qui. - L'Eternità.