Per il personale ATA a tempo determinato resta in vigore quanto definito dall’articolo 19 comma 7 del CCNL 2006- 2009 (6 giorni di permessi non retribuiti). In questa breve guida permessi retribuiti e non retribuiti riassumiamo le principali tipologie di assenze delle quali il dipendente può fruire, … Per quanto riguarda i permessi retribuiti destinati al personale della scuola a tempo determinato, questi sono: – tre giorni di permesso per lutto: coniuge, convivente o componente la famiglia anagrafica e affini di 1° grado – 3 giorni retribuiti al mese (anche consecutivi) per assistenza a parenti o affini di primo grado (anche di II grado in par… Permessi straordinari: diritto allo studio di cui all’art. NORMATIVA Per il personale a tempo determinato, sia assunto per supplenze brevi che fino al 30/6 o 31/8, in ordine ai permessi si applica l’art. Chi li può utilizzare nella scuola? – Otto giorni complessivi all’anno, non retribuiti, per partecipazione a concorsi ed esami. La guida ARAN sui permessi brevi retribuiti nella scuola fa chiarezza in merito. Il dipendente della scuola con contratto di lavoro a tempo indeterminato, ha diritto, sulla base di idonea documentazione anche autocertificata, a permessi retribuiti per i seguenti casi: 64 del CCNL 2006/2009, confermata dal nuovo CCNL. Scuola primaria: fino a 24 ored… Buongiorno, ho contratto sino al 30 giugno: vorrei sapere di quanti permessi orari o giornalieri ho diritto, retribuiti e non retribuiti. Nello specifico, il permesso potrà essere richiesto per la partecipazione a: • corsi finalizzati al conseguimento di un titolo di studio di 1° e 2° grado o di un diploma di laurea o titolo equipollente; • corsi per il conseguimento di titoli di studio di qualifica professionale, di attestati professionali riconosciuti dall’ordinamento pubblico, compresi i corsi di specializzazione per l’insegnamento su posti di sostegno; • corsi per il conseguimento di titoli di studio in corsi universitari; • corsi per il conseguimento di altro titolo di studio di pari grado a quello già posseduto. E’, pertanto, possibile la fruizione dei giorni di permesso di cui all’art. Al personale assunto a tempo determinato, al personale di cui all’art. Il dipendente della scuola con contratto di lavoro a tempo indeterminato, ha diritto, sulla base di idonea documentazione anche autocertificata, a permessi retribuiti per i seguenti casi: partecipazione a concorsi od esami: gg. Il tetto massimo per anno scolastico è pari all’orario di servizio settimanale, quindi 36 ore per il personale ATA, invece per i docenti 18, 24 o 25. – Otto giorni complessivi all’anno, non retribuiti, per partecipazione a concorsi ed esami. Permessi brevi ATA e docenti La normativa di riferimento per i permessi brevi del personale docente e ATA è l’art. • corsi per il conseguimento di titoli di studio in corsi universitari; La domanda è da indirizzare all’UST, per il tramite del capo d’Istituto, entro il 15 novembre di ogni anno, salvo diversa scadenza prevista a livello regionale. • corsi per il conseguimento di titoli di studio di qualifica professionale, di attestati professionali riconosciuti dall’ordinamento pubblico, compresi i corsi di specializzazione per 33 Legge 104/92). Si tratta, quindi, di permessi retribuiti che vanno fruiti con una cadenza periodica fissa (ad esempio 1 o 2 ore la settimana). Una volta terminati questi permessi, cosa può fare? Si ha diritto a 150 ore di permesso per anno solare. – 3 giorni retribuiti al mese (anche consecutivi) per assistenza a parenti o affini di primo grado (anche di II grado in particolari situazioni) con handicap in situazione di gravità (art. 19, comma 12, del CCNL 29/11/2007 “Il personale docente ed ATA assunto a tempo determinato ha diritto entro i limiti di durata del rapporto di lavoro, ad un permesso retribuito di 15 giorni consecutivi in … Per quanto riguarda invece i permessi non retribuiti per il personale assunto a tempo determinato, è bene distinguerli in: – Sei giorni complessivi all’anno, non retribuiti, per motivi personali e familiari. Rispondendo ad un lettore in particolare, ricordiamo che anche i precari hanno diritto a 150 ore di permesso per diritto allo studio. 1. I e II grado: fino a 18 oredi permesso in un anno scolastico; 2. Un docente a tempo determinato ha diritto a fruire dei 15 giorni di congedo matrimoniale per un matrimonio contratto prima della stipula del rapporto di lavoro? personale a tempo determinato (permessi retribuiti e non retribuiti). Per quanto riguarda i permessi retribuiti destinati al personale della scuola a tempo determinato, questi sono: – tre giorni di permesso per lutto: coniuge, convivente o componente la famiglia anagrafica e affini di 1° grado. 5 Feb | Gestione della negatività in classe n. 399 del 1988 e al personale non licenziabile di cui agli artt. PROSSIMI WEBINAR 9 Feb | Catturare le emozioni in un diario fotografico 19 del CCNL 2007 comparto scuola disciplina le ferie, i permessi e le assenze del personale a tempo determinato. Permessi retribuiti (CCNL – art. Per quanto riguarda invece i permessi non retribuiti per il personale assunto a tempo determinato, è bene distinguerli in: – Sei giorni complessivi all’anno, non retribuiti, per motivi personali e familiari. 4 Feb | Lifeskills: conoscerle, promuoverle e svilupparle Il punto che riguarda i permessi retribuiti dei docenti con contratto a tempo indeterminato è molto dibattuto. Al personale assunto a tempo determinato si applicano gli stessi istituti contrattuali previsti per quello assunto a tempo indeterminato. Per quanto riguarda i permessi retribuiti destinati al personale della scuola a tempo determinato, questi sono: – tre giorni di permesso per lutto: coniuge, convivente o componente la famiglia anagrafica e affini di 1° grado – 3 giorni retribuiti al mese (anche consecutivi) per assistenza a parenti o affini di primo … Normativa sui permessi retribuiti La normativa di riferimento, per quanto riguarda i permessi retribuiti… La sigla Rol sta per riduzione dell’orario lavorativo. 2 Feb | “Segnali di fumetto”. 15 (Permessi retribuiti) del vecchio CCNL 2007, sostituito in parte dal nuovo art. I permessi rappresentano un diritto del personale scolastico. Per quanto riguarda i permessi retribuiti destinati al personale della scuola a tempo determinato, questi sono: – tre giorni di permesso per lutto: coniuge, convivente o componente la famiglia anagrafica e affini di 1° grado. 19 Feb | La valutazione in tempo di pandemia Per il personale assunto a tempo determinato il permesso può essere fruito se rientra nel periodo in cui sia vigente il contratto di lavoro. Si badi bene, che il motivo personale o familiare deve essere documentato, o autocertificato. 33 Legge 104/92). Il limite per ogni anno scolastico corrisponde al rispettivo orario settimanale di insegnamento: Docenti 1. © Copyright 1998-2020 Tutti i diritti sono riservati, Permessi, quali spettano a docenti e ATA a tempo determinato, Gli studenti in piazza contro il governo: “Ci hanno abbandonato” [VIDEO], Carenza di supplenti per il personale educativo, con le graduatorie esaurite, supplenze con la Mad, Rientro a scuola in sicurezza, manifestazioni a Roma e in tutta Italia [VIDEO], “Segnali di fumetto”. Permessi retribuiti Filtra per anno Filtro titolo 06/09/2012 Il personale a tempo determinato ha diritto a fruire delle diverse tipologie di permesso ed aspettativa previste per personale a tempo indeterminato? 8 Feb | Come affrontare i quesiti di logica e comprensione del testo 11 Feb | Come il web ci cambia Toccherebbero nove giorni, ma molti Dirigenti scolastici, soprattutto dopo la nota ARAN n. 2664 del 4 aprile 2019, sostengono che spettano solo tre giorni. Per rispondere ad alcuni lettori che hanno chiesto chiarimenti sulla normativa, riepiloghiamo quali sono i permessi che spettano ai precari, sia docenti che personale ATA. Il caso più frequente è quello dei dipendenti che il venerdì pomeriggio hanno un’uscita anticipata pur prendendo la retribuzione completa. Generalmente, il permesso viene utilizzato in giorni diversi della settimana. 3 per evento luttuoso: morte del coniuge, di parenti entro il 2 grado (genitori, figli, nonni, fratelli), di affini entro il 1 grado (suoceri) 100% a tutti gli effetti Permessi non retribuiti (CCNL – … I permessi retribuiti per motivi personali o familiari sono di 3 giorni o 9? 18 Feb | Prevenire e gestire lo stress a scuola Il dirigente scolastico garantisce, ricorda anche la Flc Cgil, che siano previste modalità specifiche di articolazione dell’orario di lavoro per facilitare e favorire la partecipazione ad attività di studio e formazione, come riporta lart. PERMESSI RETRIBUITI (Art. La domanda è da indirizzare all’UST, per il tramite del capo d’Istituto, entro il 15 novembre di ogni anno, salvo diversa scadenza prevista a livello regionale. Normalmente, per il personale assunto dopo il 15 novembre con contratto a tempo determinato fino al 30 giugno o fino al 31 agosto, ... Permessi retribuiti 150 ore, tutte le info utili. Tuttavia, alcune tipologie sono riservate solo al personale docente o ATA a tempo indeterminato, mentre per i precari che hanno un contratto a tempo determinato non valgono. 1. L'art. 3, comma 6, del decreto del Presidente della Repubblica n. 399 del 1988 e al personale non licenziabile di cui agli articoli 43 e 44 della legge 20 maggio 1982, n. 270, si applicano, nei limiti della durata del rapporto di lavoro, le disposizioni in … Permessi retribuiti per motivi personali e familiari dei docenti: facciamo il punto Una scheda di riepilogo con le disposizioni normative e contrattuali per la loro fruizione da parte del personale docente a tempo indeterminato. In altre parole: che il lavorator… 8 complessivi per anno scolastico, ivi 19 (permessi … La quantità di ore da certificare e quelle per studio individuale sono definite nelle contrattazioni regionali, e quindi, occorre consultare anche il contratto decentrato regionale. 23/8/88 n. 395, 150 ore. 15, comma 2, del CCNL del 29.11.2007 del comparto scuola, sempre che ricorrano i due presupposti … Il tetto massimo per anno scolastico è pari all’orario di servizio settimanale, quindi 36 ore per il personale ATA, invece per i docenti 18, 24 o 25, Dichiaro di aver letto e accettato Privacy&Cookie, SNALS FOGGIA Via Pietro Scrocco, 60 71121 Foggia (FG) info@foggiasnals.it, Copyright © 2018 Segreteria Provinciale Snals Foggia. Permessi per diritto allo studio. I permessi retribuiti destinati ai lavoratori della scuola a tempo determinato sono: i tre giorni di permesso per lutto relativo alla scomparsa di coniuge, convivente o componente la famiglia anagrafica e affini di 1° grado; 25 Feb | Strategie per creare ambienti di apprendimento accoglienti ed efficaci, SCOPRI TUTTI I NOSTRI CORSI Tali permessi non riducono ferie e tredicesima. 19, commi 9 e 13) gg. 15 e Art. 04/04/2019 Il personale supplente docente e/o il personale ATA a tempo determinato può usufruire dei giorni di permesso per motivi personali/familiari? – 3 giorni retribuiti al mese (anche consecutivi) per assistenza a parenti o affini di primo grado (anche di II grado in particolari situazioni) con handicap in situazione di gravità (art. Permessi Se sei dipendente della scuola, hai diritto ai seguenti permessi retribuiti (art. Si riportano i commi di interesse degli articoli sopra citati: Art. 15 Comma 1: il dipendente della scuola con contratto di lavoro a tempo indeterminato ha diritto, sulla base di idoneaa permessi Il dirigente scolastico garantisce, ricorda anche la Flc Cgil, che siano previste modalità specifiche di articolazione dell’orario di lavoro per facilitare e favorire la partecipazione ad attività di studio e formazione, come riporta lart. Preparazione ai concorsi, certificazioni e master, Registrazione al tribunale di Catania n. 75 del 21 aprile 1949 | P.IVA 02204360875 | Direttore responsabile Alessandro Giuliani. Rispondendo ad un lettore in particolare, ricordiamo che anche i precari hanno diritto a 150 ore di permesso per diritto allo studio. Ai sensi dell’art.16 del CCNL del 29.11.2007 il dipendente (docente ed ATA), anche a tempo determinato, può usufruire di permessi orari per esigenze personali che richiedono di assentarsi dal luogo di lavoro. La storia italiana nella graphic novel 1. Al personale docente, educativo ed ATA assunto a tempo determinato, ivi compreso quello di cui al precedente comma 5, sono concessi permessi non retribuiti, per la partecipazione a concorsi od esami, nel limite di otto giorni complessivi per anno scolastico Supplenti Covid personale docente e ATA, qual è la normativa riguardante periodi di malattia e permessi? Il lavoratore dipendente, oltre alle ferie, può aver diritto ai permessi: si tratta di brevi assenze dal lavoro, previste, a seconda della motivazione, dalla legge o dal contratto collettivo. Tutti i fatti del giorno, aggiornati in tempo reale, 24 ore su 24. 18 Feb | Giochiamo con il calcolo mentale • corsi per il conseguimento di altro titolo di studio di pari grado a quello già posseduto. 19 del CCNL 2007 modificato e integrato solo per il personale ATA dagli artt. La storia italiana nella graphic novel, Lifeskills: conoscerle, promuoverle e svilupparle, Come affrontare i quesiti di logica e comprensione del testo, Catturare le emozioni in un diario fotografico, Strategie per creare ambienti di apprendimento accoglienti ed efficaci. In alcuni casi, ai docenti in questione vengono riconosciuti permessi non … 16 … 64 del CCNL 2006/2009, confermata dal nuovo CCNL. Al personale assunto a tempo determinato, al personale di cui all'art. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Infine è necessario ricordare che anche i lavoratori a tempo determinato possono utilizzare i permessi brevi, ovvero possono essere concessi permessi brevi fino alla metà dell’orario di servizio giornaliero (per i docenti max 2 ore) che dovranno essere recuperati, su richiesta della scuola, entro i due mesi successivi e, comunque, entro la scadenza della nomina. Permessi brevi anche per i precari, Infine è necessario ricordare che anche i lavoratori a tempo determinato possono utilizzare i permessi brevi, ovvero possono essere concessi permessi brevi fino alla metà dell’orario di servizio giornaliero (per i docenti max 2 ore) che dovranno essere recuperati, su richiesta della scuola, entro i due mesi successivi e, comunque, entro la scadenza della nomina. Al personale assunto a tempo determinato si applicano gli stessi istituti contrattuali previsti per quello assunto a tempo indeterminato. Si badi bene, che il motivo personale o familiare deve essere documentato, o autocertificato. 19 del CCNL comparto scuola, anche i docenti a tempo determinato hanno diritto a ottenere tali permessi ma, in questo caso, non saranno retribuiti e interrompono l’anzianità di servizio. 3 del D.P.R. La quantità di ore da certificare e quelle per studio individuale sono definite nelle contrattazioni regionali, e quindi, occorre consultare anche il contratto decentrato regionale. 16 (permessi brevi orario) e art. Ai sensi dell’art. 17 Feb | Lezioni motorie sulle favole Disney 3, comma 6, del D.P.R. I permessi non retribuiti interrompono il servizio. I PERMESSI RETRIBUITI Orizzontescuola.it – 10/06/2019 – Permessi brevi retribuiti, per esigenze personali.Si recuperano >>> vai Sinergie di Scuola – 18/05/2019 – Elezioni 26 maggio 2019: permessi ed agevolazioni >>> vai ARAN – Orientamenti applicativi – Il dipendente ha diritto, a domanda, nell’anno … Tali permessi non riducono ferie e tredicesima. l’insegnamento su posti di sostegno; I dipendenti della scuola con contratto di lavoro a tempo indeterminato e determinato, hanno diritto, sulla base di idonea documentazione anche autocertificata, a permessi retribuiti e non per i seguenti casi: DOCENTI A TEMPO DETERMINATO A norma dell’art. Si ha diritto a 150 ore di permesso per anno solare. Part time docenti e ATA, domanda entro il 15 marzo, Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno; COMMISSIONI. Il personale a tempo indeterminato ha la possibilità di assentarsi per 9 giorni durante le attività. Generalmente, il permesso viene utilizzato in giorni diversi della settimana.